Coro Sibilla

Vai ai contenuti

Menu principale:

62100  MACERATA, via G. Ungaretti n. 80       

e-mail   coro.sibilla@libero.it


Il Coro Sibilla a Todi
per i 100 anni
della Battaglia del Piave

Sabato 30 giugno si è tenuto, presso il Teatro Comunale di Todi, il concertoGiugno 1918 la Battaglia del Piave”, un viaggio attraverso la memoria un secolo dopo per ricordare gli eroi tuderti e tutti coloro che hanno contribuito ad affermare i valori dell’unità e della libertà in quel delicato e fondamentale periodo della storia italiana. L’evento è stato organizzato dal Comune di Todi e promosso da A.GI.MUS. Sezione di Perugia in collaborazione con A.GI.MUS. Nazionale.
Il programma ha visto l’esibizione  del Coro “Sibilla” del C.A.I. di Macerata, diretto dal M° Fabiano Pippa, e del Coro “Colle del Sole” del C.A.I. di Perugia, diretto dal M° Felice Pericoli, entrambi accompagnati dalle voci recitanti di Marialuisa Pasquarella e Leandro Corbucci; sul palco anche gli attori della Bottega del Teatro di Perugia.
L’Amministrazione Comunale, viste l’importanza dell’evento e la ricorrenza dei Cento anni dalla 1° Guerra Mondiale – ha sottolineato una nota dell’assessore alla cultura di Todi Claudio Ranchicchio nell'imminenza del concerto – ha deciso di regalare questo concerto alla città ed a tutti gli appassionati di musica, a cominciare dai turisti italiani e stranieri che visitano Todi in questo periodo. Si tratta di un altro dei numerosissimi eventi che vivacizzano l’estate 2018, e siamo felici di vedere che tutti quanti stanno riscuotendo un notevole gradimento di pubblico, contribuendo alla crescita dei numeri del turismo e del prestigio della nostra città”.

--                                                                                                                                                                    

Successo della 33a Rassegna dei Sibillini
con la partecipazione del Coro Negritella di Predazzo
Lo scorso 19 maggio si è svolta la 33ma Rassegna dei Sibillini, manifestazione corale organizzata dal Coro Sibilla C.A.I. Macerata, con ospite il Coro Negritella di Predazzo. Alla sala ex cinema dello Sferisterio gli amici del Coro della Val di Fiemme hanno sorpreso positivamente il numeroso pubblico accorso con la loro divisa storica da alpini, i loro canti e le vocalità tipiche delle loro montagne.
La città di Macerata, con il Sindaco Romano Carancini e l’Assessore alla Cultura Stefania Monteverde in testa, li ha accolti e abbracciati facendo sentire loro l’affetto di cui i maceratesi dispensano sempre in abbondanza.
Un brindisi di benvenuto sotto la Torre dei Tempi, la cena con noi del Coro Sibilla nella nostra sede a cantare fino a mezzanotte e poi, il giorno dopo, la visita al Museo Bonaccorsi e il saluto caloroso delle autorità in piazza della Libertà hanno fatto da corollario ad una due giorni che certamente ricorderemo.
In ultimo, una considerazione: nel visitare lo Sferisterio, il Coro Negritella sul palco ha voluto cantare l’Ave Maria di De Marzi. Che sia di buon auspicio per la nostra città consacrata alla Vergine Maria!
Da sx a dx: il Sindaco Romano Carancini, il M° Mauro Morandini del Coro Negritella, l’Assessore alla Cultura Stefania Monteverde e il M° Fabiano Pippa del Coro Sibilla.

--                                                                                                                                                                    

25 novembre: ad Avezzano in ricordo di Antonio Viola

--                                                                                                                                                                    

12 novembre: a Montelupone con Pierluigi Ferramondo
Pierluigi Ferramondo,
promotore e animatore dello spettacolo
al Teatro "Nicola Degli Angeli"
di Montelupone.

--                                                                                                                                                                    

Menzione d'onore al nostro Direttore M° Fabiano Pippa
nell'ambito del Premio "Ponte del Diavolo - Cittadino dell'anno" 2017
Il M° Fabiano Pippa (a destra) con il Sindaco di Macerata Romano Carancini
Il Premio "Ponte del Diavolo", il riconoscimento che la città di Tolentino tributa ogni anno a cittadini che si sono particolarmente distinti nei rispettivi ambiti di appartenenza accrescendo il prestigio della città, verrà quest'anno conferito ad Alberto Marcelletti; la speciale menzione d'onore sarà riservata ad altri cinque cittadini tolentinati tra i quali il nostro Direttore M° Fabiano Pippa, per aver egli "contribuito allo sviluppo della città attraverso la musica favorendola tra i giovani e sostenendo l’attività di diverse realtà corali ".

Al M° Fabiano Pippa il compiacimento e gli auguri più sentiti del nostro coro e di tutti gli appassionati del canto popolare e di montagna!

--                                                                                                                                                                    

L'indimenticabile concerto di Muccia

--                                                                                                                                                                    

Con il C.A.I. e gli Alpini
Lezioni-concerto
La Rassegna dei Sibillini
La Notte dell'Opera

Il Coro partecipa normalmente alle manifestazioni del C.A.I. e degli Alpini, con esecuzione di canti di montagna e della tradizione alpina..... [continua]

Il canto popolare è uno dei filoni sui quali il Coro è impegnato. Ad esso dedica concerti e lezioni-concerto nelle scuole..... [continua]

La Rassegna dei Sibillini è la manifestazione più importante che il Coro annualmente organizza, portando a Macerata le espressioni più prestigiose della coralità nazionale. ..... [continua]

Il Coro partecipa ogni anno alla Notte dell'Opera, promossa a Macerata dallo Sferisterio Opera Festival in concomitanza con la Stagione Lirica..... [continua]

--                                                                                                                                                                    

..."Voi che ai piedi dei monti che sono il cuore nobile d'Italia, monti che fermano i venti di due mari, l'uno dell'alba, l'altro del tramonto;

voi che avete la fortuna di vivere tra le colline di terra chiara lavorata dalla mai perduta serenità contadina,
voi, amici miei tanto cari nei ricordi mai cancellati, tenete presente
in ogni momento della vostra attività che il canto corale di ispirazione popolare è il respiro della pace

che racconta il tempo ormai lontano
degli uomini semplici e buoni,
è il profumo della speranza dopo i grandi dolori collettivi".

Bepi De Marzi al Coro Sibilla


Area riservata ai coristi




CORO SIBILLA, via G.Ungaretti 80, 62100 Macerata
C.F. / Part. I.V.A. n.  01186580435

 
Torna ai contenuti | Torna al menu