Rassegna dei Sibillini 2014 - Coro Sibilla

Vai ai contenuti

Menu principale:

Rassegna dei Sibillini 2014

Foto

Si è svolta sabato 24 maggio alle ore 18 nella sala interna dello Sferisterio di Macerata la 29a edizione della Rassegna dei Sibillini, l’annuale rassegna di canto popolare e di montagna organizzata dal Coro Sibilla.
Alla presenza di un numeroso pubblico di appassionati, ha aperto la manifestazione il coro organizzatore diretto da Fabiano Pippa.
Si sono quindi esibiti il Coro Vanoi di Canal San Bovo (TN) diretto da Paolo Scalet e il Coro Plose-C.A.I. di Bressanone (BZ) diretto da Gianfranco Bogana.
Erano presenti, tra gli altri, l'Assessore alla Cultura della Provincia Massimiliano Bianchini, il Sindaco Romano Carancini, l'Assessore al Comune Alferio Canesin, Mons. Pio Pesaresi Vicario diocesano.

Sferisterio di Macerata, esterno
Foto della Rassegna di Carlo Torresi

Il Coro Sibilla ha introdotto la manifestazione eseguendo:
Simo de Macerata (F.Morresi);
Era sera (arm. A.Mascagni);
Fratello sole (arm. L.Pietropoli);
La montagnola (arm. F.Pippa);
Il ritorno (B.DeMarzi);
Alma Llanera (arm. Coro Mongioje).

Il coro Vanoi
di Canal San Bovo (TN), nato nel 1989, si è dedicato fin dalla fondazione alla ricerca e alla sperimentazione di esperienze musicali inedite dando vita ad un repertorio variegato ed innovativo; tra le sperimentazioni più riuscite, la "Missa Melodica" di Luigi Loss, incisa nel 1° CD del coro nel 2001; successivamente  ha inciso il 2° CD dal titolo "Montagne amiche raccontano" e il DVD "Sul sentiero dei ricordi". Nel corso della sua attività ha collaborato anche con il quintetto di clarinetti della Scuola Musicale di Primiero. Organizza ogni anno a Canal San Bovo la Rassegna di canti popolari “Armonie nel Vanoi”.
Alla Rassegna dei Sibillini ha eseguito:
El boschier (arm. A.Piazza);
Le Dolomiti (arm. C.Moser);
Con qual cor (arm. A.Zanon); Cercheremo (arm. M.Maiero);
Il bivacco (L.Molfino);
Ho deciso di prendere moglie (arm. R.Gianotti).

Il Coro Plose C.A.I.
di Bressanone (BZ)
è stato fondato nel 1964 e si è affermato come una delle espressioni corali più prestigiose della comunità italiana dell’Alto Adige. Negli anni più recenti ha esplorato nuove esperienze musicali avvicinando il proprio repertorio ad autori nuovi. La sua prima incisione (un 33 giri) risale al 1983, seguita da diverse musicassette e dai CD “Cantare col cuore” e “Tra due fiumi”. Nel 2012  gli è stata assegnata la “Fascia d’argento” di categoria alla 26a edizione del Concorso Internazionale “Praga Cantat”. Dal 1981 organizza la Rassegna “Città di Bressanone”. La presenza del Coro Plose alla Rassegna dei Sibillini costituisce un felice ritorno: fu infatti già presente nell'edizione del 1999.
Nella Rassegna di quest'anno ha eseguito:
Maggio (M.Maiero);
La Marmolada (F.Verginer); Sanmatìo (B.De Marzi);
La strada ferata (M.Macchi);
Una benedizione irlandese (L.Casanova);
W l'amor (P.Bonotti).

 
Torna ai contenuti | Torna al menu